About valentina borsella

This author has not yet filled in any details.
So far valentina borsella has created 127 blog entries.

Visita alla mostra di De Chirico alla GAM

Normalmente quando inizia l’estate, noi sospendiamo l’attività delle visite culturali per riprenderla in autunno. Però…non potevamo perderci del tutto la meravigliosa mostra dedicata a De Chirico ospitata dalla GAM – Galleri di Arte Moderna di Torino – fino al 25 agosto.

Così, nonostante il caldo decisamente intenso abbiamo provato a proporla ugualmente…e i nostri amici afasici e non sono arrivati in gran numero anche questa volta!!! Sonostati davvero coraggiosi e determinati, ammirevoli! Sicuramente, la mostra ci ha ripagati in abbondanza: i quadri, le installazioni, le opere degli artisti che hanno reso omaggio al grande pittore italiano ci hanno colmato di bellezza e ci hanno ristorato, persino dal caldo.

Grazie alla guida solerte della nostra amica Giorgia Rochas del dipartimento dei Servizi Educativi GAM abbiamo scoperto la poetica di De Chirico e ci siamo un po’ addentrati nel simbolismo e nel mistero che tanto gli era caro, scoprendo per esempio perchè le cose più significative per lui spesso sono rappresentate nella pancia…siamo cosi’ riusciti ad individuare nei dipinti le emozioni più importanti, i ricordi più profondi e abbiamo iniziato a “leggere” le opere presenti in ogni sala.

La grande sorpresa è stata vedere anche un disegno di Michelangelo, niente di meno che una preparazione a una delle raffigurazioni della cappella sistina: una mostra che ci ha regalato un sacco di soprese meravgiliose!

Al termine, sempre sotto la paziente guida di Giorgia abbiamo realizzato anche noi, in un breve laboratorio, il nostro piccolo quadro, coi nostri simboli e nostri misteri…e se volete scoprirne uno…correte nella sezione video a sentire il nostro amico Aldo che spiega il lavoro realizzato da lui!

Inaugurazione della nuove sede A.IT.A. Piemonte

L’Associazione A.IT.A. Piemonte onlus, che raduna i famigliari e le persone afasiche, ha una nuova, bellissima sede a Torino!

Siamo grati alla munificenza della dottoressa Mariateresa Molo, che ha reso disponibili i locali che ospiteranno d’ora in avanti l’Associazione. Con una sede a nostra disposizione, sara’ possibile fare attività tutti i giorni della settimana, un po’ al mattino e un po’ al pomeriggio e non solo il giovedì, come è stato negli anni passati. Siamo felicissimi di questa grande opportunità che speriamo contribuisca anche a far crescere il numero di associati e che faccia fiorire di incontri e scambi la nuova sede.

Siamo certi che anche i soci metteranno a disposizione di tutti i loro talenti, siano essi dedicati alla pittura, come la nostra Rosaria, o allo yoga, come la nostra Roberta, o alla fotografia e al montaggio come il nostro Enzo…

La festa di inaugurazione, nonostante il gran caldo estivo, è stata molto lieta e molto partecipata, come voi stessi potete vedere dalle foto che scorrono qui sopra. Ovviamente il cibo non è mancato…e nemmeno le bevande!

Quindi d’ora in avanti, non ci sono scuse: da settembre in avanti vi aspettiamo alla nuova sede di A.IT.A. Piemonte onlus, per fare tante cose, ma anche solo chiacchierare o conoscerci!

Professione Reporter: 4 incontro

Nell’incontro odierno ci sono alcuni assenti, chi per motivazioni mondane, chi per impegni gia’ presi, chi perche’ impegnato a fare il nonno…ma come abbiamo gia’ sperimentato l’anno passato, uno dei punti di forza del nostro lavoro è il gruppo, che prosegue sempre la sua attività.

Dunque, eccoci qui pronti per prendere alcune decisioni: prima di tutto, è possibile effettuare la visita ad alcuni impianti Iren e dobbiamo decidere quali visitare: quelli più vicini alla città oppure andare fuori porta in una visita con triprese e interviste che ci terranno impegnati tutto il giorno?

Gli amici presenti hanno dato la loro opinione, quando li rivedremo sentiremo anche gli assenti e poi prepareremo il nostro piano delle riprese.

Dopo aver dibattuto questo primo tema, ci dedichiamo a parlare dell’aria: anche oggi Teresa ha fatto molte ricerche e dopo aver ascoltato e parlato arriva il momento di scrivere. Teresa si propone per scrivere quello che le viene dettato e solo in quella fase ci accorgiamo che alcune delle idee espresse si possono chiarire meglio…ce ne accorgiamo vedendo che alcuni restano lontani dal computer…ma dopo ulteriori chiarimenti e confronti e spiegazioni, aiutati anche da alcune ricerche su Internet…siamo tutti d’accordo e tutti partecipano alla stesura del materiale!

Professione Reporter: 3 incontro

Questo incontro ha avuto la particolarità di metterci in contatto con una ricercatrice italiana che vive e lavora all’Università di Basilea, in Svizzera, e che si occupa di afasia. Sara Merlino è molto interessata al nostro progetto e speriamo che si aprano delle opportunità di collaborazione sempre più intense. Intanto, per conoscerci meglio, abbiamo creato un contatto via Skype e tutto l’incontro si è svolto in diretta sotto i suoi occhi, con la possibilità di dialogare insieme!

Oltre a sperimentarci con le “Conference call”, abbiamo continuato a lavorare sui temi selezionati, approfondendoli sempre di più: Claudia ci ha portato degli spunti e delle spiegazioni molto utili per iniziare ad affrontare il tema dell’economia circolare.

Vittorio ha raccolto molto materiale sul riciclaggio dei rifiuti e Teresa si è occupata dello spreco alimentare. Dopo aver ascoltato i risutlati delle loro ricerche, abbiamo riflettuto insieme sui temi e abbiamo iniziato a scrivere i testi che ci sosterranno durante la realizzazione dei nostri servizi di approfondimento.

Ci restano da inizaire ad esaminare i temi dell’energia e quello dell’aria, di cui ci occuperemo la prossima volta…restate sintonizzati!